Castello Malaspina di Fosdinovo

0144

Il castello Malaspina di Fosdinovo, uno dei più vasti complessi fortificati toscani, fu costruito su un punto strategico che permetteva di controllare la Lunigiana e le zone costiere. Dal 1124 si hanno notizie del castello come subfeudo dei vescovi di Luni, controllato dalla famiglia nobile dei Bianchi di Erberia. La prepotente ascesa dei marchesi Malaspina alla fine del XIII secolo portò al tramonto del potere vescovile su queste terre. Agli inizi del 1300 Spinetta Malaspina trasferì la sede marchionale dal vicino castello della Verrucola di Fivizzano a Fosdinovo e dopo una breve parentesi con Castruccio Castracani, signore di Lucca, il castello fu sempre in mano ai Malspina.
Informazioni e Prenotazioni: 0187 680013

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta